Artemisia - La passione per la riuscita

Intervengono:

Agnese Signorelli, autrice del volume
Dott.ssa Monica Colombo (Opera d'Arte)

«La storia personale, artistica e umana di Artemisia si snoda tra sentimenti contrastanti in continua elaborazione e certezze personali che si fondano sulla passione per il suo lavoro e il desiderio di realizzarlo. Gli uomini della sua vita sono, per citarne solo alcuni, il padre Orazio, Agostino Tassi lo stupratore, il marito Pietro, l'amico tanto amato Galileo Galilei e gli uomini di potere che le commissionarono i lavori.
Con ognuno di essi Artemisia si rapportò, dimostrando capacità di ritrovare stimoli e suggestioni artistiche che non solo le consentirono di superare le avversità, ma divennero occasione per una crescita personale e umana che oggi farebbe dire di lei: "questa è una donna pienamente realizzata"».
(dall'introduzione di Agnese Signorelli)

Agnese Signorelli è psicologa e psicoanalista. Dopo una laurea in Lingua e Letteratura Russa a Milano e una decennale esperienza d'insegnamento, ha conseguito la Laurea in Psicologia Clinica all'Università di Torino. Ha svolto l'analisi personale con lo psicoanalista Giacomo Contri, Presidente dello Studium Cartello, partecipando alle attività dell'Associazione Lavoro Psicoanalitico a Milano. Lavora come psicoanalista dal 1994 a Milano e Bergamo. Dal 2000 collabora con la Cooperativa Il Sentiero ed è direttrice di una Casa accoglienza per donne maltrattate dei Centri Artemisia.

INGRESSO LIBERO fino ad esaurimento posti

per informazioni tel. 02.76215318