Piccola Biblioteca Umanistica

Indagare le idee del passato, gettando luce sul pensiero del presente. Questo il proposito della "Piccola Biblioteca Umanistica", collana che la Fondazione Biblioteca di via Senato pubblica presso il prestigioso editore Olschki.

Da sempre attenta all'universo del libro antico, tanto come prezioso 'oggetto estetico' quanto come denso 'contenitore di concetti', la Fondazione Biblioteca di via Senato intende, attraverso i volumi di questa collana (che, di volta in volta, saranno raccolte di saggi o monografie), affrontare e narrare, senza pregiudizi, la battaglia delle idee che ha suscitato e nei secoli accompagnato il farsi della civiltà europea occidentale, in un continuo, serrato confronto - senza innocenti - fra tensione utopica e sinistro dispotismo, fra assoluta libertà e torva violenza.

Ma c'è di più. Questa collana, che vuole essere agile nel formato, scientifica nelle esposizioni, chiara nel linguaggio, elegante nelle proporzioni (tentando, quindi, di riprendere in toto gli insegnamenti del primo editore umanista, il celebre Aldo Manuzio), ha un'ambizione ulteriore: stabilire una continuità ideale tra le humanae litterae quattrocentesche e il variegato mondo delle odierne scienze umane. Nella convinzione che sia sempre il pensiero critico a far crescere spiritualmente l'individuo e a migliorare il consesso umano nel quale tutti noi viviamo.

 

Piccola Biblioteca Umanistica

  1. Aldo Manuzio e la nascita dell'editoria, a cura di Gianluca Montinaro, 2019.
  2. Martin Lutero cinquecento anni dopo, a cura di Giovanni Puglisi e Gianluca Montinaro, 2019.
  3. Catalogo delle aldine della Biblioteca di via Senato, a cura di Giancarlo Petrella, in preparazione.
  4. GIANLUCA MONTINARO, Orizzonti d'utopia. Storia fenomenologica di un'idea, in preparazione.

 

Collana diretta da
Gianluca Montinaro

Comitato Scientifico
Claudio Bonvecchio; Lorenzo Braccesi; Massimo Gatta; Gianluca Montinaro; Giorgio Nonni; Giancarlo Petrella; Giovanni Puglisi; Ugo Rozzo; Giuseppe Scaraffia