Online il numero di maggio 2019 de la Biblioteca di via Senato - Speciale monografico centenario Stefano D'Arrigo (1919-1992)

Sommario:

Walter Pedullà, Tutta la terra in una goccia di mare
Siriana Sgavicchia, L'epica moderna di Horcynus Orca
Francesco Marroni, Horcynus Orca: 'Ndrja e lo spiaggiatore
Emilio Giordano, Jutta D'Arrigo e il ricordo di Horcynus Orca
Giancarlo Alfano, Uno al posto di un altro
Gloria Manghetti, Stefano D'Arrigo al Gabinetto Vieusseux
Ambra Carta, In una lingua che non so più dire
Dario Tomasello, D'Arrigo e la mitografia dello stretto
Gualberto Alvino, Il dominio dei fonemi, lo spettro della parola
Silvio Perrella, Horcynus Orca: il nostos di D'Arrigo
Antonio Castronuovo, L'Orca a Crotone: il Codice siciliano
Sandro Montalto, Il Codice siciliano di Stefano D'Arrigo

Online il numero di aprile 2019 de la Biblioteca di via Senato

Sommario:

Giuseppe Scaraffia, D'Annunzio a Parigi: i libri e la Gioconda
Antonio Castronuovo, La prima fuga del giovane Holden
Massimo Gatta, Eugenio Montale tra poesia, cibo e arte
Stefano Drei, Storie e leggende di una 'libraria' gesuitica
Giancarlo Petrella, Medicamenta alla portata di tutti
Annalisa Laganà, La storia dell'arte in casa editrice
Giancarlo Petrella, Castelvetro e il 'giuoco' degli scacchi

Online il numero di marzo 2019 de la Biblioteca di via Senato

Sommario:

Edoardo Fontana, La carta: tra tipografia e incisione
Giancarlo Petrella, Nella cesta di Ippolito da Ferrara
Gianluca Montinaro, Uno scrittore fra giornali e biblioteche
Antonella Falco, L'incubo nel treno e Medioevo
Massimo Gatta, Il covo torinese del palato futurista
Mario Bernardi Guardi, I guerrieri della vita e la nobiltà del pensiero
Giancarlo Petrella, Le carte geografiche e i 'costumi russi'

Online il numero di febbraio 2019 de la Biblioteca di via Senato

Sommario:

Guido Del Giudice, Atteone: da Ovidio a Giordano Bruno
Giancarlo Petrella, Un relitto del Morgante
Massimo Gatta, Un manoscritto sulla pesca dei 'cannelli'
Piero Meldini, I romanzi rosa e il ruolo della donna
Sandro Montalto, Rimbaud e i bibliotecari sempre seduti
Mario Bernardi Guardi, I fumetti di Jacovitti: l'opera di un artista
Luca Orlandini, I frammenti di Pessoa: fra politica e profezia
Giancarlo Petrella, Rari libri di gioco e di divinazione

Online il numero di gennaio 2019 de la Biblioteca di via Senato

Sommario:

Massimo Gatta, In Alta Provenza, fra cucina e libri
Luca Piva, Arturo Martini fra libri e statue
Antonio Castronuovo, Gli ironici libri di Formìggini
Giancarlo Petrella, I libri bresciani di Battista Farfengo
Massimo Gatta, Il 'Capitano', la guerra, le biblioteche e i libri
Guido Del Giudice, Guglielmo Grataroli e Giordano Bruno
Luca Siniscalco, In viaggio mistico sul vascello Ishtar
Giancarlo Petrella, Morgante e Margutte, Aldo e la Crusca

Online il numero di dicembre 2018 de la Biblioteca di via Senato

Sommario:

Gutenberg e la produzione dei libri
La rivoluzione delle idee e la stampa
Johannes Gutenberg: riflessi sulla Penisola
The Two Gutenberg Bibles in Vatican
Gli 'alamanni' e la stampa in Italia
Dal manoscritto al libro a stampa
Gutenberg e il mistero dei caratteri
Lo 'spinoso' caso Prokop Waldvogel
Leggende di stampa nei Paesi Bassi
La xilografia e la nascita della stampa
Gutenberg il boemo: storia di un'ipotesi
Messer Amerigo e Mastro Johannes
Giustiniano Vert, 'gutenberghiano'
Di foglio in foglio: Bibbie all’incanto

Scarica il numero di dicembre 2018 de la Biblioteca di via Senato in formato pdf

La Fondazione Biblioteca di via Senato è un’Istituzione culturale nata nel 1997, con sede in via Senato, nel pieno centro di Milano.

Le sue raccolte librarie, a oggi, ammontano a circa centomila volumi, suddivisi in Fondi. Fra le molteplici attività promosse si segnalano la pubblicazione del mensile di bibliofilia e storia delle idee «la Biblioteca di via Senato» e la collana "Piccola Biblioteca Umanistica" (stampata in collaborazione con l'editore Olschki).